Febbraio 6, 2016

Stenosi Aortica: Adesso si può prevedere

Il rischio di sviluppare la condizione è legato ai Livelli della lipoproteina A nel sangue

Una specifica tipologia di lipoproteina presente nel sangue, la lipoproteina a, permettere di predire la tendenza allo sviluppo della stenosi aortica, disturbo che porta ad affaticamento cardiaco e che interessa buona parte della popolazione anziana. I risultati dello studio sono stati pubblicati sul Journal of American College of Cardiology dai ricercatori danesi dell’Università di Copenhagen, del Rigshospitalet e dell’Herlev Hospital.

Sulla base di ampie indagini sulla popolazione i ricercatori hanno dimostrato che alti livelli di lipoproteine a nel sangue rappresentano un fattore di rischio significativo per lo sviluppo della stenosi aortica nella popolazione generale. Il 10% della popolazione con i più alti livelli di queste lipoproteine nel sangue (>90 mg/dL) ha da due a tre volte più probabilità di sviluppare la malattia semplicemente per questo motivo.

Lo studio dimostra inoltre che il rischio di sviluppare la stenosi aortica è maggiore tra le persone nate con una speciale variante del gene LPA, responsabile dell’aumento dei livelli della lipoproteina a.

Schermata 2016-02-06 alle 09.22.37

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *